Gli Allestimenti

Gli Allestimenti



Allestire... la Memoria


UNO SPAZIO CULTURALE

Il Memoriale propone emozioni e chiavi interpretative sul fenomeno mafioso e sul movimento antimafia connettendole alla storia della Sicilia e dell'Italia. Chiede alla comunità cittadina in primo luogo, ma anche a studiosi e cittadini di altre provenienze, di essere considerato uno spazio culturale disponibile per la produzione, lo studio e la ricerca, il racconto e la rappresentazione che ciascuno vorrà esprimere. No mafia Memorial è, insomma, un luogo significativo per il "senso" che ha dentro, ma anche perché vuole diventare una "piazza della città" in cui ciascuno è libero di scendere e discutere apertamente di mafia e antimafia, studiare insieme, raccontare storie in ogni forma possibile, proporre soluzioni e progetti ed entrare in contatto con altri attori interessati. Una "piazza" visibile a tutti, aperta al mondo mediante tutti gli strumenti del web 2.0 e della comunicazione tradizionale, una "agorà" che produce mobilitazione, cultura ed eventi di comunità perché non ha padroni, ma facilitatori che invitano, accolgono, supportano e mediano, garantiscono strumenti e funzionalità.

Offre spazi e strumenti per lo studio individuale e la ricerca di gruppo, per piccoli incontri pubblici e piccoli eventi di spettacolo. Il Memoriale dialogherà visivamente con gli spazi esterni antistanti, il corso Vittorio Emanuele e la grande piazza Bologni, che potranno accogliere eventi di dimensione più grande, e culturalmente con le altre istituzioni, prima tra tutte il Museo regionale di Arte contemporanea dell'adiacente Palazzo Belmonte Riso.

L'allestimento

Le attività di No mafia Memorial si sviluppano al piano terra e al piano nobile di Palazzo Gulì, successivamente si estenderanno al terzo piano che al momento necessita di lavori di completamento. Trattandosi di un edifico storico, allestimenti e servizi sono soggetti alla complessità spaziale e volumetrica dell'edifico, senza per questo venirne limitati. Il piano terra è il punto di comunicazione del Memoriale con l'esterno, è ad esso permeabile, trovandosi qui l'ingresso, un punto accoglienza e di informazioni nonché il bookshop, una sala per incontri e attività didattiche, una sala lettura. Al piano nobile il racconto della storia della mafia e dell'antimafia in Sicilia in un percorso espositivo articolato nelle varie sale, reso attraverso immagini, soluzioni multimediali e video di grande effetto emotivo. Pannellature sono sovrapposte alla struttura originaria, in qualche caso lasciandola intravedere, in qualche altro, modificando lo spazio, mantenendo però sempre il dialogo con l'architettura dell'edificio. Il fronte principale su via Vittorio Emanuele tramite dispositivi grafici e luminosi segnalerà la sua presenza e il suo contenuto e, anche simbolicamente, sarà come una pagina aperta verso la città.

;