No Mafia Memorial è adesso un cantiere aperto
No Mafia Memorial è adesso un cantiere aperto

No mafia Memorial adesso è un cantiere aperto. Qui racconteremo il percorso che nei prossimi mesi ci porterà all’apertura e da qui proveremo a coinvolgere tutti coloro che vorranno partecipare alla costruzione della nuova istituzione culturale. Un laboratorio per raccontare, approfondire e far rivivere ai palermitani e ai visitatori della Città una storia spesso ridotta ad alcuni episodi mediaticamente ricorrenti e con largo impiego di stereotipi.

L’idea di creare a Palermo il Memoriale della lotta alla mafia nasce nel 2005 all’interno del Centro Impastato, riceve subito molti consensi e adesioni ma, per anni, nessun riscontro dalle istituzioni. Alla fine del 2015, il Comune di Palermo fa suo il progetto individuando nel Palazzo Gulì la sede. Con la firma del protocollo d’intesa tra il Sindaco Leoluca Orlando e il Presidente del Centro Impastato Umberto Santino, il progetto diventa cantiere, le idee camminano su gambe più forti.

Avviso: Questo sito viene pubblicato in una prima edizione, non ancora completa. Sarà aggiornato ed arricchito continuamente anche grazie al vostro aiuto.

Ce ne scusiamo fin da adesso e vi invitiamo a seguirci con affetto

;