PRATICARE

Laboratori, scuole, insegnanti, ambasciatori:
saper raccontare la mafia ai giovani

ATTIVITÀ
PER I BAMBINI

Parlare di Mafia ai bambini

Parlare dei fatti di mafia ai bambini non è mai facile. Spesso sentiamo dire: “Voglio raccontare a mio figlio cosa è accaduto ma non so dove cominciare”. Questi consigli sono stati preparati per aiutarti in queste conversazioni offrendo linee guida semplici ed efficaci per parlare con i tuoi figli su un argomento così difficile.

L’importanza di coinvolgere i bambini. Abituarli sin da piccoli al senso della legalità, del rispetto delle regole, coinvolgerli nel linguaggio a loro, più adatto alla responsabilità del contrasto alle Mafie, per preparare un mondo migliore e rendere loro stessi cittadini migliori. Aiutaci a realizzare un programma didattico gratuito e appropriato per l’età.

SCUOLE E
INSEGNANTI

Insegnanti come presìdi della legalità nelle scuole

Siamo impegnati a collaborare con gli insegnanti per assicurare programmi educativi e materiali sugli eventi narrati dal Memoriale, sul contesto storico e sociale dei fenomeni mafiosi, sull’educazione alla legalità.
Valutiamo i vostri commenti e feedback e vi invitiamo a scriverci all’indirizzo: scuola@nomafiamemorial.org

Abbiamo particolarmente bisogno del supporto degli insegnanti per sviluppare le aree relative:
    • Programmi di istruzione
    • Sviluppo professionale
    • Programmi estivi
    • Programmi di istruzione FAQ
    • Gioventù e Famiglie
    • Educazione alla legalità
    • Laboratori x i bambini
    • Parlare della Mafia ai bambini
    • Commemorazioni nelle scuole
Aiutateci a realizzare un piano di lezioni specifiche sui temi della lotta alla Mafia da diffondere nelle scuole di ogni ordine.

GIOVANI, SCUOLA
E UNIVERSITÀ

Università, studenti e ricercatori al servizio del Memoriale

Gli studenti delle scuole superiori possono richiedere di diventare rappresentanti del Memoriale presso la loro scuola. Saranno affiancati da personale dello staff ed invitati a partecipare ad attività formative e di volontariato. Si impegnano a promuovere e sostenere le iniziative del Memoriale all’interno della propria scuola.